Parco Nazionale dello Stelvio

Trekking fra ghiacciai, fauna alpina e postazioni belliche

l Parco dello Stelvio, situato nel cuore delle Alpi Centrali tra la Lombardia e il Trentino, è il più grande Parco Nazionale alpino (135.000 ettari). Ospitati a Santa Caterina Valfurva, una delle più note località delle Alpi, partiremo alla scoperta del versante lombardo del Parco. Percorrendo facili sentieri, accompagnati da guide esperte, raggiungeremo luoghi con scenari che si affacciano sul massiccio dell’Ortles- Cevedale. Ammireremo il ghiaccio del Forni, tra i più estesi ghiacciai di tipi hymalaiano, impareremo a riconoscere le più tipiche specie della flora e della fauna delle Alpi e conosceremo le tradizioni locali, anche in fatto di produzione di formaggi.
Ricchissima la fauna alpina, soprattutto in valle Zebru’, dove, con un po’ di fortuna, potremo vedere qualche esemplare.
Il territorio tutto si presta ad approfondimenti su tematiche geologiche, geomorfologiche, storiche, naturalistiche: un parco dalle mille sfumature!

Tematiche

A TUTTA NATURA
Una vera immersione nella natura, con escursioni, attività didattiche, laboratori, interpretazione ambientale, avvistamenti e osservazioni della fauna e della flora selvatica, ma anche giochi ed emozioni, per avvicinare in modo divertente i ragazzi alla scoperta del proprio territorio. Potremo studiare e osservare tracce, e anche esemplari se saremo fortunati, di larga parte della fauna alpina.

I PERCORSI DELLA STORIA, I° GUERRA MONDIALE
Scopriamo le tracce della storia lungo il nostro percorso. Spesso i luoghi raccontano di grandi imprese e aiutano ad approfondire quanto studiato sui libri, con un emozionante contatto diretto. Il territorio del Parco è disseminato di postazioni della Grande Guerra e noi cammineremo sulle orme degli alpini, per capire la loro vita dura e straordinaria.

PICCOLI GRANDI SCIENZIATI, GEOLOGIA PER TUTTI
Vedere sul territorio come alcuni importanti fenomeni geologici e geomorfologici hanno agito nel corso del tempo è un’esperienza unica: scopriremo una valle glaciale immensa, toccandola con mano!

Obiettivi formativi

Conoscere l’ambiente montano alpino, la sua flora e fauna e la geomorfologia. Ricreare il legame con le tradizioni agrosilvopastorali alpine. Sviluppare capacità di osservazione della natura e senso di appartenenza ad essa. Ripercorrere i passi della Grande Guerra e capire le emozioni di chi l’ha vissuta.

Esempio di itinerario di 2 giorni

GIORNO 1: SANTA CATERINA VALFURVA

Una prima giornata esplorativa, per conoscere l’ambiente del Parco, con una piacevole escursione al Bosco di Cornogna, che ci introduce alle bellezze naturalistiche che rendono unico questo ambiente.

GIORNO 2: LA VALLE DEI FORNI E IL SUO GHIACCIAIO

La Valle dei Forni e il suo ghiacciaio, sulle tracce della Prima Guerra Mondiale, immersi nella natura. Colazione in albergo e trasferimento minibus nella Valle dei Forni fino al Rifugio Forni. Escursione guidata in direzione del Ghiacciaio dei Forni fino a raggiungere il Rifugio Branca percorrendo per un tratto il Sentiero Galciologico del Centenario. Visita ad alcune postazioni militari della Prima Guerra Mondiale e rientro a piedi al Rifugio Forni e in minibus fino in hotel.

Attività per personalizzare il viaggio:

  • A TUTTA NATURA   Val Viola: escursione naturalistica, cammineremo e osserveremo l’ambiente sino ad arrivare ai laghetti alpini qui ospitati.
  • A TUTTA NATURA   Val Zebrù: escursione in questa valle ricca di vegetazione e di fauna. Se siamo fortunati potremo vedere esemplari di ungulati e il maestoso gipeto.
  • DALLA TERRA ALLA TAVOLA   Alpeggi dell’Ables: camminata fino all’agriturismo Ables, lì ci aspetta un ottimo pranzo a base di prodotti locali. Conosceremo da vicino l’arte casearia alpina.
  • I PERCORSI DELLA STORIA, I° GUERRA MONDIALE   Filone dei Mot: ci troviamo sul Monte Scorluzzo, storia e natura si intrecciano in modo indissolubile, vista di trincee.

da 87,00€ – SPECIALE guida Mowgli Education al seguito H24

Quota di partecipazione a persona, per viaggio di due giorni come da esempio di programma indicato, su base gruppo classe di 20 studenti, trasporto non incluso.

La quota di partecipazione varia in funzione del numero di partecipanti e delle possibilità di viaggio scelte.

Richiedere un preventivo specifico per il proprio gruppo.

Compila il modulo di richiesta preventivo

Nome scuola (*)

Indirizzo plesso (via, n. civico)*

Città plesso (*)

Email scuola (*)

Nome cognome insegnante referente (*)

Telefono insegnante

Numero di studenti

Periodo ipotetico di viaggio

Durata del viaggio (gg)

Nome plesso (*)

Cap plesso (*)

Provincia plesso (*)

Telefono scuola (*)

Email alla quale si desidera ricevere le informazioni (*)

Numero di insegnanti

Classi

  • Viaggio d'istruzione al Parco Nazionale dello Stelvio
  • Viaggio d'istruzione al Parco Nazionale dello Stelvio
  • Viaggio d'istruzione al Parco Nazionale dello Stelvio