La II° Guerra Mondiale e la Linea Gustav

Luoghi della memoria e di indimenticabili battaglie

La Linea Gustav fu una linea fortificata difensiva approntata dai tedeschi sotto ordine di Hitler nell’autunno del 1943. Costruita sul tratto più stretto della penisola italiana, dalla foce del fiume Sangro a quella del Garigliano, divideva l’Italia in due: a nord il territorio della Repubblica Sociale Italiana e delle truppe tedesche e a sud gli Alleati. Lo scopo era appunto quello di rallentare l’avanzata degli alleati sfruttando anche la naturale conformazione montuosa del territorio abruzzese. Nodo cruciale della Linea Gustav fu la città di Cassino che a causa della sua posizione geografica fu teatro di terribili battaglie: lo scontro fra i due eserciti fu devastante e la città fu completamente rasa al suolo dai bombardamenti. Atroce fu il 15 febbraio del 1944 quando l’Abbazia fu completamente distrutta dagli Alleati convinti che fosse occupata dai tedeschi, uccidendo così la popolazione che si era rifugiata. Sorsero attorno alla cittadine i cimiteri di guerra: Polacco, Francese, Italiano, Tedesco e del Commowealth. Inoltre, per non dimenticare i numerosi morti, per il lungo martirio Cassino fu decorata con medaglia d’oro al valore militare.

Programma indicativo

La giornata inizia con la visita dell’abbazia di Montecassino, fondata da San Benedetto da Norcia nell’anno 529 e divenuta, nella sua storia millenaria, culla del monachesimo occidentale.
A seguire, scenderemo con il Bus, per la visita al Museo Memoriale e al Cimitero Militare Polacco, in cui riposano più di 1000 salme, compresa quella del generale Anders, a capo del II Corpo d’Armata Polacco. Proseguiremo con un coinvolgente trekking nella memoria storica, per rivivere insieme i momenti più cruenti della guerra nei luoghi in cui si scontrarono Tedeschi e Alleati. Arriveremo sulla Quota 593 dove è stato eretto l’Obelisco dedicato ai soldati polacchi che hanno sacrificato la loro vita per la libertà.

Tematiche

  • PERCORSI DELLA STORIA: Questo viaggio ci porta a rivivere memorie e fatti della Seconda Guerra Mondiale che qui ha lasciato i suoi segni: un territorio di confine molto significativo.

da 10,00€

Quota di partecipazione base a persona, per uscita didattica di un giorno (come da programma) su base gruppo classe di 20 studenti, trasporto non incluso.

La quota di partecipazione varia in funzione del numero di partecipanti e delle possibilità di viaggio scelte.

Richiedere un preventivo specifico per il proprio gruppo.

Compila il modulo di richiesta preventivo

Nome scuola (*)

Indirizzo plesso (via, n. civico)*

Città plesso (*)

Email scuola (*)

Nome cognome insegnante referente (*)

Telefono insegnante

Numero di studenti

Periodo ipotetico di viaggio

Durata del viaggio (gg)

Nome plesso (*)

Cap plesso (*)

Provincia plesso (*)

Telefono scuola (*)

Email alla quale si desidera ricevere le informazioni (*)

Numero di insegnanti

Classi

  • uscita didattica - la linea Gustav
  • uscita didattica - la linea Gustav
  • uscita didattica - la linea Gustav