Alpi Apuane

Trekking sospesi fra cielo e mare

Le Alpi Apuane si distinguono dal vicino Appennino grazie alla morfologia assai aspra, con le loro valli profondamente incise ed i versanti imponenti e molto inclinati che si innalzano fino a sfiorare i duemila metri di altitudine. Rappresentano una delle aree montuose più tipiche e originali della penisola italiana per la ricchezza degli ambienti e dei paesaggi che custodisce: l’antica presenza dell’uomo e delle sue attività ha lasciato qui tracce di notevole spessore e ha disseminato il territorio di importanti testimonianze storiche e culturali.
Le Apuane sono conosciute in tutto il mondo per la bellezza dei propri marmi e di altre pietre decorative e da costruzione (cipollino, brecce, pietra del Cardoso).

Tematiche

A TUTTA NATURA
Conoscere appieno le bellezze naturalistiche del Parco, con entusiasmanti trekking e attività a pieno contatto con la natura. Attività di educazione e di interpretazione ambientale. Avvistamento, osservazione e riconoscimento della fauna selvatica, raccolta di campioni. Approfondimento sulla cultura della società montana e pastorale

PICCOLI GRANDI SCIENZIATI
Sperimentare sul territorio e con gli elementi naturali è il miglior modo per conoscere i segreti delle scienze. Conosceremo tutti i segreti del Carsismo, che nelle Apuane si manifesta in modo assai tipico, disegnando cavità spettacolari, come la Grotta del Vento e l’Antro del Corchia. Potremo scoprire inoltre tutto quanto concerne l’estrazione del celeberrimo Marmo di Carrara, una ricchezza unica al mondo.

Obiettivi formativi

Conoscere l’ambiente montano alpino, la sua flora e fauna e la geomorfologia. Ricreare il legame con le tradizioni agrosilvopastorali alpine. Sviluppare capacità di osservazione della natura e senso di appartenenza ad essa.

Esempio di itinerario di 3 giorni

GIORNO 1: PASSO DELLA CROCE

Arrivo nel Parco Regionale Alpi Apuane ed escursione da Passo Croce (punto panoramico sul mare e le cave) fino alla foce di Mosceta, dove si trova il rifugio del Freo, lungo un sentiero che lambisce i piedi del Monte Corchia e attraversa la torbiera di Fociomboli, zona umida di rilevante importanza floristica.

GIORNO 2: ALTOPIANO DELLA VETRICIA

Escursione all’altopiano della Vetricia dove il carsismo ha giocato di fantasia creando forme spettacolari di piccole ed enormi dimensioni. Eventuale ascesa alla Pania della Croce.

GIORNO 3: BORGHI E ALPEGGI

Visita all’alpeggio di Puntato, con le case sparse dei pastori, i terrazzamenti, gli essiccatoi per le castagne e le mucche selvatiche. Segue visita e al piccolo borgo rurale, oggi abbandonato, di Col di Favilla, con la chiesa, il cimitero, il mulino.

Attività per personalizzare il viaggio:

  • A TUTTA NATURA – Monte Corchia: percorso molto panoramico, scoperta delle vie di lizza, sentieri lastricati di grande pendenza lungo cui venivano fatti scivolare i blocchi di marmo con una tecnica ritmica che necessitava di una squadra abile ed affiatata.
  • PICCOLI GRANDI SCIENZIATI  Antro del Corchia: è una delle più estese cavità d’Europa, con i suoi 53 km circa di gallerie e pozzi. E’ un reticolo tridimensionale racchiuso in un volume di marmi e dolomie di circa 2 km di lunghezza, 1 km di larghezza e quasi 1200 m di altezza.
  • PICCOLI GRANDI SCIENZIATI  Grotta del Vento: presenta una eccezionale varietà di aspetti del carsismo sotterraneo spaziando da stalattiti e stalagmiti vive e brillanti, a laghetti, corsi d’acqua, forme di erosione, formazioni di fango e perfino pozzi perfettamente verticali che possono essere visitati con comodi sentieri.
  • PICCOLI GRANDI SCIENZIATI  Cave del Marmo di Carrara: la visita è accompagnato da esperti cavatori, che ci spiegheranno la loro dura vita lavorative e tutti i segreti di questo materiale meraviglioso, la materia prima usata, fra gli altri, da Michelangelo.
  • TRA NATURA E CULTURA– Pruno e la cascata di Acquapendente: visita di questo borgo medievale ed escursione all’Acquapendente, un luogo poco conosciuto e poco frequentato.

da 122,00€ – SPECIALE guida Mowgli Education al seguito H24

Quota di partecipazione a persona, per viaggio di TRE giorni come da esempio di programma indicato, su base gruppo classe di 20 studenti, trasporto non incluso.

La quota di partecipazione varia in funzione del numero di partecipanti e delle possibilità di viaggio scelte.

Richiedere un preventivo specifico per il proprio gruppo.

Compila il modulo di richiesta preventivo

Nome scuola (*)

Indirizzo plesso (via, n. civico)*

Città plesso (*)

Email scuola (*)

Nome cognome insegnante referente (*)

Telefono insegnante

Numero di studenti

Periodo ipotetico di viaggio

Durata del viaggio (gg)

Nome plesso (*)

Cap plesso (*)

Provincia plesso (*)

Telefono scuola (*)

Email alla quale si desidera ricevere le informazioni (*)

Numero di insegnanti

Classi

  • Viaggio di istruzione e turismo scolastico con escursione sulle Alpi Apuane
  • Viaggio di istruzione e turismo scolastico con escursione sulle Alpi Apuane
  • Viaggio di istruzione e turismo scolastico con escursione sulle Alpi Apuane