Sacra di San Michele

Sulle orme dei pellegrini

Monumento simbolo della Regione Piemonte e luogo che ha ispirato lo scrittore Umberto Eco per il best-seller “Il nome della Rosa”, la Sacra di San Michele è un antichissimo complesso abbaziale realizzato a partire dalla fine del primo millennio sulla cima del monte Pirchiriano, all’imbocco della val di Susa. Dall’alto dell’imponente struttura si possono ammirare il capoluogo piemontese e un panorama mozzafiato della Val di Susa.
Il percorso si snoda fra storia e natura, lungo gli antichi sentieri che conducono alla millenaria Abbazia, permettendoci una lettura del paesaggio della Val di Susa attraverso i secoli. Lungo la via Francigena la Sacra dialogava con numerosi e importanti centri religiosi medievali che potremo visitare nel nostro percorso.

Programma indicativo

OPZIONE 1 SACRA DI SAN MICHELE E PRECETTORIA DI S. ANTONIO DI RANVERSO
Mattinata dedicata alla visita guidata alla Sacra di San Michele.

Dopo pranzo trasferimento a Buttugliera Alta per la visita alla Precettoria di Sant’Antonio di Ranverso, fondata lungo la Via Francigena alla fine del XII secolo per curare il fuoco di Sant’Antonio. Dell’antico ospedale rimane una preziosa facciata in cotto risalente al XV secolo, mentre la chiesa presenta importanti testimonianze pittoriche di Giacomo Jaquerio e Defendente Ferrari, oltre ad un importante spaccato della storia della Valle di Susa.

OPZIONE 2 SANT’AMBROGIO E SACRA DI SAN MICHELE
Escursione in mattinata. Salita lungo l’antica mulattiera lastricata che collega Sant’Ambrogio, sede del Castello Abbaziale, alla Sacra di San Michele. Il sentiero presenta scorci panoramici sulla Valle di Susa e la sua morfologia, attraversa boschi e castagneti in cui con un po’ di fortuna si possono scorgere i camosci, antichi coltivi abbandonati e piccoli agglomerati ricchi di storia.
Itinerario escursionistico con salita (o discesa) a piedi lungo la mulattiera.
Dopo pranzo visita guidata Abbazia di San Michele,

OPZIONE 3 SACRA DI SAN MICHELE E LA VIA DEI PRINCIPI
Mattinata dedicata alla visita guidata alla Sacra di San Michele.

A seguire discesa a piedi lungo la Via dei Principi che, dopo un tratto in piano molto panoramico che ci permetterà di osservare la particolare vegetazione della zona, scende su Avigliana attraversando boschi misti, costeggiando colline moreniche che ancora nascondono le tracce dei colpi di cannone dei carri armati nella Seconda guerra mondiale, passando per la Certosa 1515 (antico convento francescano e poi sede dei Certosini, recentemente restaurata dal Gruppo Abele-Libera), attraversando l’antico borgo della Mortera e giungendo al Lago Piccolo di Avigliana che fa parte delle Aree Protette delle Alpi Cozie.

Tematiche

  • La Sacra di San Michele è uno dei più grandi complessi architettonici religiosi di epoca romana di tutta Europa.
  • I PERCORSI DELLA STORIA: scoprire il pellegrinaggio visitando uno dei posti più incredibili lungo la via di transito per i pellegrini tra Francia e Italia.
  • TRA NATURA E CULTURA: l’incredibile Val di Susa, paesaggi mozzafiato, ricca di vegetazione e storia.

da 18,00€

Quota di partecipazione base a persona, per uscita didattica di un giorno come da esempio di programma indicativo su base gruppo classe di 20 studenti, trasporto non incluso.

La quota di partecipazione varia in funzione del numero di partecipanti e delle possibilità di viaggio scelte.

Richiedere un preventivo specifico per il proprio gruppo.

Compila il modulo di richiesta preventivo

Nome scuola (*)

Indirizzo plesso (via, n. civico)*

Città plesso (*)

Email scuola (*)

Nome cognome insegnante referente (*)

Telefono insegnante

Numero di studenti

Periodo ipotetico di viaggio

Durata del viaggio (gg)

Nome plesso (*)

Cap plesso (*)

Provincia plesso (*)

Telefono scuola (*)

Email alla quale si desidera ricevere le informazioni (*)

Numero di insegnanti

Classi

  • Sacra di San Michele