Geografia: le forme della Terra

Siamo tutti geografi (e cartografi)

A volte la geografia è vista come una noiosa materia scolastica. Scoprire come riprodurre il territorio su una carta topografica può invece essere molto affascinante e coinvolgente. Altrettanto sarà per i ragazzi imparare ad orientarsi in natura con semplici strumenti, ma anche conoscere i nuovi strumenti utilizzati per l’orientamento.

Programma indicativo

PRIMO INCONTRO IN CLASSE
Introduzione al concetto di spazio e ai suoi metodi di rappresentazione. La cartografia è un mezzo di astrazione dello spazio che ne permette la riproduzione in maniera ridotta, appiattendolo e semplificandolo, e che lo rende comprensibile. Lo spazio è vivo, è un luogo di vita e il paesaggio ne è la forma tangibile, visibile, udibile e annusabile. Dopo una piccola introduzione sui metodi di orientamento e la lettura delle carte, i ragazzi potranno iniziare a dedicarsi allo studio di un territorio circoscritto e conosciuto, a partire da una pluralità di fonti: cartografiche ma anche storiche, fotografiche, artistiche, letterarie. Scopriranno, così, che ogni elemento dello spazio ha una sua funzione ed è tale solo in relazione ad altri.

USCITA DIDATTICA
Escursione con esercitazione di orientamento e topografia. I ragazzi saranno dotati di uno stradario o mappa sulla quale verrà individuato il percorso da seguire. L’operatore guiderà il gruppo nella ricerca dei segni del passato e degli elementi del presente, racconterà aneddoti che aiuteranno a decifrare il paesaggio, a ipotizzarne le vicende che hanno contribuito a renderlo tale.

LABORATORIO FINALE
Realizzazione di una carta topografica partendo dal “percorso rettificato” effettuato in escursione. Gli elementi raccolti durante l’uscita verranno esposti, commentati e rielaborati in classe. Verrà prodotto un elaborato cartografico che permetterà di rappresentare il territorio esplorato e di porlo a confronto con le diverse epoche storiche. La mappa verrà integrata da alcune schede descrittive e interpretative dei landmarks rilevati e che terranno conto anche delle riflessioni soggettive di ognuno. Si discuterà insieme delle eventuali problematiche rilevate sul campo e si ipotizzeranno soluzioni per una città più vivibile.

Obiettivi formativi

L’obiettivo di questo progetto è quello di introdurre ai ragazzi i principi dell’orientamento in ambiente naturale attraverso l’uso di punti di riferimento naturali di strumenti come bussola e altimetro. I ragazzi impareranno anche a leggere una carta topografica, attraverso la decodifica della simbologia in essa contenuta. Con le uscite didattiche sarà possibile mettere in pratica quanto appreso nel corso degli incontri in classe… con divertimento e in mezzo alla natura!

13,00€

Quota di partecipazione base a persona, per incontrI in classe e uscita sul campo (come da programma) su base gruppo classe di 25 studenti, trasporto non incluso.

La quota di partecipazione varia in funzione del numero di partecipanti e delle possibilità di viaggio scelte.

Richiedere un preventivo specifico per il proprio gruppo.

Compila il modulo di richiesta preventivo

Nome scuola (*)

Indirizzo plesso (via, n. civico)*

Città plesso (*)

Email scuola (*)

Nome cognome insegnante referente (*)

Telefono insegnante

Numero di studenti

Periodo ipotetico di viaggio

Durata del viaggio (gg)

Nome plesso (*)

Cap plesso (*)

Provincia plesso (*)

Telefono scuola (*)

Email alla quale si desidera ricevere le informazioni (*)

Numero di insegnanti

Classi

  • Progetto formativo per impaarare ad orientarsi
  • Progetto formativo per impaarare ad orientarsi
  • Progetto formativo per impaarare ad orientarsi
  • Progetto formativo per impaarare ad orientarsi