Trieste e il Carso

Memorie storiche e meraviglie geologiche

Carso e carsismo, un binomio indissolubile in una terra dove un fiume, il Timavo, si immerge sottoterra per oltre 30km. Potremo ammirare la morfologia carsica lungo lo spettacolare sentiero Rilke a picco sul mare, o nelle suggestive grotte del Gigante o di Postumia. Ma non c’è solo la Natura: l’elegante Trieste, dagli evidenti influssi asburgici, è stata per secoli luogo di frontiera, costellata di eleganti capolavori, storici, artistici e architettonici, e luogo di fermenti letterari, incarnato nei suoi affascinanti caffè storici dove scrittori e poeti del calibro di James Joyce, Italo Svevo, Umberto Saba, si riunivano. Altra grande chiave di lettura del nostro viaggio potrà essere quella storica: tutto il territorio, i borghi, le città, le montagne e le carsiche sono state teatro di grandi avvenimenti, spesso assai cruenti e tristi, della Prima e della Seconda Guerra Mondiale. Ripercorrere vicende e memorie sarà un emozionante viaggio nel tempo.

Tematiche

TRA NATURA E CULTURA
Un viaggio che unisce le due grandi tematiche a noi care: la storia, l’arte e la cultura di borghi e città e la ricchezza della Natura, con escursioni in splendidi ambienti naturali, per vivere un’esperienza completa che accontenta tutti: dal prof. di italiano, ai ragazzi, dalle famiglie alla scuola. Un matrimonio perfetto, da dieci e lode!

I PERCORSI DELLA STORIA – I E II GUERRA MONDIALE

Scopriamo le tracce della storia, lungo il nostro percorso. Spesso i luoghi raccontano di grandi imprese e aiutano ad approfondire quanto studiato sui libri, con un emozionante contatto diretto. La storia è la chiave di lettura sul mondo, indispensabile per imparare da dove veniamo e darci strumenti preziosi per affrontare il futuro. Questo viaggio ci porta a rivivere memorie e fatti della Grande Guerra, che nel Carso ha visto uno dei fronti più caldi. Anche la Seconda Guerra Mondiale qui ha lasciato i suoi segni: un territorio di confine molto significativo

PICCOLI GRANDI SCIENZIATI – LA GEOLOGIA
Le scienze sono affascinanti: sperimentare sul territorio e con gli elementi naturali è il miglior modo per conoscerne i segreti. Nel Carso, lo dice già il nome, è il Carsismo il fenomeno geomorfologico più significativo, e noi lo conosceremo attraverso varie escursioni e visite.

Obiettivi formativi

Ricalcare le memorie e le vicende delle due Guerre Mondiali, fra emozioni e approfondimenti sul campo. Conoscere la città di Trieste, le sue tradizioni e il suo carattere di frontiera. Esplorare le grotte e i tanti fenomeni carsici che caratterizzano la zona.

Esempio di itinerario di 2 giorni

GIORNO 1: L’ELEGANZA DI TRIESTE

Visita di Trieste, partendo dal Colle San Giusto con la sua bella Cattedrale per scoprire le origini romane della città. Si prosegue poi alla scoperta della più bella Piazza d’Europa affacciata sul mare, Piazza Unità d’Italia, passando dalla Piazza della Borsa, Piazza Verdi, l’ex-ghetto ebraico, al Borgo Teresiano, ammirando le azzurre cupole della chiesa Serbo-ortodossa.

A seguire, visita alla Risiera di San Sabba, stabilimento per la pilatura del riso edificato nel 1913, utilizzata dopo l’8 settembre 1943 dall’occupatore nazista come campo di prigionia, e destinato in seguito allo smistamento dei deportati diretti in Germania e Polonia, al deposito dei beni razziati e alla detenzione ed eliminazione di ostaggi, partigiani, detenuti politici ed ebrei. Nel 1965 la Risiera di San Sabba fu dichiarata Monumento Nazionale con decreto del Presidente della Repubblica.

GIORNO 2: LE FOIBE E LA GROTTA DEL GIGANTE

Visita alle Foibe di Basovizza: La cosiddetta “Foiba di Basovizza” è in verità un pozzo minerario, scavato all’inizio del XX secolo per intercettare una vena di carbone e presto abbandonato per la sua improduttività: esso divenne però nel maggio del 1945 un luogo di esecuzioni sommarie per prigionieri, militari, poliziotti e civili, da parte dei partigiani comunisti di Tito, dapprima destinati ai campi d’internamento allestiti in Slovenia e successivamente processati e giustiziati a Basovizza.

Nel pomeriggio, trasferimento a Borgo Grotta del Gigante e visita a questa spettacolare grotta, la cavità turistica più grande del mondo ed è gestita dal gruppo speleologico più antico del mondo, la Commissione Grotte Eugenio Boegan (CGEB – 1883). E’ stato calcolato che nella sala principale potrebbe trovarvi posto la basilica di San Pietro. Attraversando la sala, la guida introduce il visitatore alla conoscenza del mondo sotterraneo, svelando i segreti della formazione delle cavità carsiche e della loro evoluzione.

Attività per personalizzare il viaggio:

  • PICCOLI GRANDI SCIENZIATI, GEOLOGIA  Il fiume Timavo e il Carsismo: camminata naturalistica tra Duino e le sorgenti del Timavo; Longarone e la diga del Vajont: bellissima escursione sul coronamento della Diga, e sul corpo frana.
  • I PERCORSI DELLA STORIA,  I° GUERRA MONDIALE  Il Sacrario di Redipuglia: è il più grande Sacrario Militare Italiano sorge sul versante occidentale del Monte Sei Busi. Qui sono custoditi i resti mortali di 100.187 Caduti: 39.857 noti e 60.330 ignoti; San Martino e il Carso: una semplice escursione nel Carso Goriziano per un bel percorso naturalistico sui luoghi della Grande Guerra.
  • I PERCORSI DELLA STORIA, L’EPOCA ROMANA – Aquileia: è il più grande complesso archeologico del Nord Italia, patrimonio dell’Umanità protetto e valorizzato dall’UNESCO dal 1998.
  • TRA NATURA E CULTURA – Castello di Miramare: visita del Castello e dei sui giardini.
  • DALLA TERRA ALLA TAVOLA – Il prosciutto di San Daniele: visita alla cittadina e ad un produttore di prosciutto crudo San Daniele del Consorzio, per capire tutti i segreti di un prodotto unico e le tradizioni ad esso legate.

da 75,00€

Quota di partecipazione a persona, per viaggio di due giorni come da esempio di programma indicato, su base gruppo classe di 20 studenti, trasporto non incluso.

La quota di partecipazione varia in funzione del numero di partecipanti, delle attività scelte e della durata (giorni) di viaggio.

Richiedere un preventivo specifico per il proprio gruppo.

Compila il modulo di richiesta preventivo

Nome scuola (*)

Indirizzo plesso (via, n. civico)*

Città plesso (*)

Email scuola (*)

Nome cognome insegnante referente (*)

Telefono insegnante

Numero di studenti

Periodo ipotetico di viaggio

Durata del viaggio (gg)

Nome plesso (*)

Cap plesso (*)

Provincia plesso (*)

Telefono scuola (*)

Email alla quale si desidera ricevere le informazioni (*)

Numero di insegnanti

Classi