Napoli, Vesuvio e rovine romane

Un viaggio nel meraviglioso mondo partenopeo

Città del teatro, del buon cibo e dalla cultura colorita, Napoli vive di una ricca fama di leggende e tradizioni che spesso la precedono. Considerata tra i luoghi più suggestivi al mondo, la città si contorna di un folklore unico, all’origine del detto “Vedi Napoli e poi muori”. Scopriremo la città antica, quella Borbonica e quella Sotterranea, tutte contraddistinte da un fascino unico. Il Vesuvio è uno dei vulcani più famosi del mondo, un tipico esempio di “vulcano a recinto” con il vecchio cono tronco esterno, il Monte Somma, che racchiude il cono più recente e ancora attivo, il Vesuvio vero e proprio. La sua storia è stata caratterizzata da lunghi periodi di quiescenza interrotti da improvvisi episodi di attività eruttiva tra cui ricordiamo la tragica eruzione del 79 d.C. che seppellì le città di Ercolano e Pompei.

Tematiche

PICCOLI GRANDI SCIENZIATI – GEOLOGIA
Scoprire i segreti di un vulcano, attraverso l’ascesa al suo cratere e con entusiasmanti escursioni sulle sue pendici: il Vesuvio ci aspetta!

I PERCORSI DELLA STORIA – ETA’ ROMANA 
Scopriamo le tracce della storia e dell’archeologia, lungo il nostro percorso. Spesso i luoghi raccontano di grandi imprese e aiutano ad approfondire quanto studiato sui libri, con un emozionante contatto diretto. La visita di Pompei ed Ercolano, due siti archeologici unici al mondo, ci faranno entrare nelle case dei romani. E poi i Campi Flegrei, con Pozzuoli: un area di rilevanza storica affacciata sul mare.

Obiettivi formativi

Vivere le atmosfere locali. Conoscere le caratteristiche specifiche della flora e della geomorfologia della zona. Studiare sul posto e rivivere la storia romana.

Esempio di itinerario di 3 giorni

GIORNO 1: Napoli

Visita guidata di Napoli: vicoli del centro storico, Piazza del Gesù Nuovo, Basilica del Gesù e della Chiesa di Santa Chiara, Piazza San Domenico Maggiore, Spaccanapoli e Via Mezzocannone. Concludiamo con il quartiere di San Gregorio Armeno

GIORNO 2: Vesuvio e Pompei

Trasferimento presso il Parco Nazionale del Vesuvio, con escursione guidata fino alla sommità del cratere. Osservazione delle colate di lava dell’ultima eruzione del 1944, con l’interessante fenomeno del “pionierismo” di alcune forme vegetali. Nel pomeriggio visita di Pompei, l’antica città romana distrutta tragicamente a seguito di una delle eruzioni del vicino vulcano Vesuvio, avvenuta nel ’79.
Dai primi scavi del XVIII secolo, fu subito evidente la straordinaria importanza dei ritrovamenti: le dimore – da quelle lussuose e aristocratiche a quelle popolari – le terme, i templi, le botteghe, gli edifici pubblici, i teatri, le strade, i vicoli, ma anche gli arredi, i mosaici, gli ori e gli utensili sono fondamentali per la ricostruzione della vita quotidiana nel modo antico. Una tale tragedia non può non tenere conto delle vittime: donne, uomini, bambini e animali verranno risvegliati e resi immortali da Giuseppe Fiorelli, che riuscì a farli rivivere nei celebri “calchi in gesso”.

GIORNO 3: Napoli Borbonica e Napoli Sotterranea

Inizio della visita guidata per Napoli Borbonica. Piazza del Plebiscito è uno dei simboli della città di Napoli, un luogo che racconta la storia di un regno e di una capitale. La visita del Palazzo Reale di Napoli è sicuramente uno dei momenti più importanti di questo percorso, dove la storia e le vicende dei primi ed illuminati sovrani Borbonici resero Napoli la vera metropoli del ‘700. Nel primo pomeriggio visita di Napoli Sotterranea. Il più affascinante percorso nel sottosuolo di Napoli. Un substrato ricco di storia e legato alla riscoperta di un patrimonio raro, se non unico nel suo genere. Opere di grande ingegneria civile, lasciate a lungo in abbandono e oggi recuperate a nuova vita grazie al sapiente lavoro di Napoli Sotterranea. Bellezze indescrivibili e luoghi suggestivi tutti da scoprire.

Attività per personalizzare il viaggio:

  • PICCOLI GRANDI SCIENZIAT– Bagnoli: trasferimento alla Città della Scienza di Bagnoli. Visita del Science Centre ed eventuali attività didattiche.
  • I PERCORSI DELLA STORIA – Campi Flegrei e Solfatara Pozzuoli: Alla Solfatara, nei pressi di Pozzuoli, è possibile vedere un cratere di lava ribollente da vicino, con i suoi vapori e fanghi fumanti. Vi regna un’atmosfera inquietante: la terra tormentata dal fuoco crea scenari surreali dai colori inimmaginabili..Visita anche dell’Anfiteatro Flavio, uno dei due anfiteatri romani presenti a Pozzuoli, terza arena per dimensioni del mondo romano e del Macellum (detto Serapideo), mercato della città di epoca romana; Caserta: Visita alla maestosa Reggia di Caserta, patrimonio dell’UNESCO. Siamo nel 1700 con Napoli e il periodo Borbonico;
  • DALLA TERRA ALLA TAVOLA – Mozzarella di bufala, laboratorio interattivo: Visita e degustazione in un caseificio specializzato nella produzione di mozzarella di bufala. Il tour permette di entrare in contatto con un’antichissima tradizione spiegandone tutti i segreti e di essere coinvolti in prima persona mettendo “le mani in pasta”.
  • Un giorno sulla Costiera Amalfitana: visita di Amalfi e del Museo della carta.

da 128,00€

Quota di partecipazione a persona, per viaggio di TRE giorni come da esempio di programma indicato, su base gruppo classe di 20 studenti, trasporto non incluso.

La quota di partecipazione varia in funzione del numero di partecipanti e delle possibilità di viaggio scelte.

Richiedere un preventivo specifico per il proprio gruppo.

Compila il modulo di richiesta preventivo

Nome scuola (*)

Indirizzo plesso (via, n. civico)*

Città plesso (*)

Email scuola (*)

Nome cognome insegnante referente (*)

Telefono insegnante

Numero di studenti

Periodo ipotetico di viaggio

Durata del viaggio (gg)

Nome plesso (*)

Cap plesso (*)

Provincia plesso (*)

Telefono scuola (*)

Email alla quale si desidera ricevere le informazioni (*)

Numero di insegnanti

Classi

  • Viaggio di istruzione a Napoli
  • Viaggio di istruzione a Napoli
  • Viaggio di istruzione a Napoli